10 Ri-cercata
In astronave da Ginevra al Gran Sasso
di Clara Ballerini   

Share

Da Ginevra al Gran Sasso: questa la distanza che divide la teoria di Einstein, e quindi ormai il nostro modo di pensare il mondo fisico, dalla sua prova contraria. Se l’esperimento verrà confermato un fascio di neutrini, sfuggenti particelle prive di carica, supererà sotto i nostri piedi la velocità della luce e insieme ad essa uno dei fondamenti della teoria della relatività: la velocità della luce come limite insuperabile e insuperato da un corpo di massa finita. Si aprirebbe uno scenario nuovo, quello del capitano Ian Solo che con un tasto porta la sua astronave oltre la velocità della luce verso altri sistemi solari, verso un mondo surreale dove sogno e realtà si incontrano. Una rivoluzione di immense proporzioni che non mette soltanto in discussione una teoria, ma evidenzia un aspetto della scienza e del ragionare scientifico che mi è caro: l’esistenza di teorie forse sbagliate in grado di operare previsioni corrette.

Share