26 Ricetta
di Fabio Picchi   

Share

Farcia di anatre alla Satie
Se nel prossimo inverno vi procurerete arance selvatiche, potrete farcirle di ana-tre al-levate da un pollaio. Ma se colti da un culinterra confor-mistico gastronomico proteggetevi collana rubata di ricotta e rispinaci. Protette le ghiacciate mele, cercate l’ideale ana-due che al mio minuto sono decisamente migliori. L’ana-uno, introvabile, è ormai leggendaria memoria. E nel scordarvela, ricordatevi di spre-merla per successiva salsa morta di pennuta gatta, col merlo del vicino ancora verde tra le grinfie. Glassatela per fasciare così le arance di volta in volta, fritte ovvia-mente nell’acqua. Fate attenzione alla sua evaporazione che potrebbe desertificare la vostra cugina.

Share