18 Percorsi
“Qui una volta era tutta campagna”
di Massimo Niccolai   

Share

“Una volta era tutta campagna”, è un modo di dire tanto per rimembrare i tempi che furono, tanto per dire che il passato era più bello del presente. Ma è proprio così, è proprio vero che il passato è migliore del presente, sicuramente per chi nasce e vive oggi non è altro che quello che sarà il proprio passato. Penso che il vero problema sia il riconoscersi ed essere riconosciuto in un luogo, forse quello che accade è che ad un certo punto non ci riconosciamo e non siamo riconosciuti più in quello che vediamo che sentiamo, che mangiamo, eppure ciò che vediamo e facciamo ci appartiene, è quello che abbiamo fatto nella nostra vita consciamente o inconsciamente e allora perché ad un certo punto ci rendiamo conto che quello che vediamo sentiamo mangiamo non ci appartiene è diventato alieno al nostro mondo, non è più specchio di noi stessi. La domanda è ardua e la risposta non sempre arriva, forse non c’è, forse l’importante è accorgersi che quello che vediamo non è quello che volevamo.

Share