29 La Cupola del Cibrèo
Un verre de vin rouge
di Marc Osouf   

Share

Castello di Bossi, Castelnuovo Berardenga. Imponente opera muraria del XV secolo cinta dai suoi alberi secolari. Contrasto tra questi muri impastati di storia e Marco Bacci, giovane e appassionato, che ha colto la rivoluzione della viticoltura Toscana. Una filosofia che suona dolce alle nostre orecchie: sfruttare il potenziale offerto da questa azienda ed introdurre le innovazioni nel pieno rispetto del territorio del Chianti con il suo grande Sangiovese. Le uve fermentano controllate. Divenute vino, maturano e riposano nella cantina in più di mille barili di quercia francese a bassa tostatura. Il piacere della beva e la classe del Classico 2004, e più ancora della riserva 2003 senza amarezze,  con grande lunghezza sono la prova dell’eccellenza di questo Sangiovese. Esempio di successo!
Bevute e descritte a Parigi insieme a Marc Tonazzo.

Share