13.Classika
Il coro antidroga
di Gregorio Moppi   

Share

Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica. Nome roboante di un gruppo di saggi (Luigi Berlinguer in testa) insediato al Ministero dell’Istruzione dal governo Prodi, riconfermato dalla Gelmini. Ha il compito ambizioso di modellare una scuola che sappia insegnare, oltre che a leggere, scrivere, far di conto, anche “a far di canto”. Perché praticare la musica è emozione, fantasia, creatività, ma pure impegno, fatica: sviluppa il cervello, tempra il carattere, favorisce l’ascolto reciproco e il senso d’appartenenza a una comunità. Le statistiche certificano, addirittura, che dove si suona o si canta non circola droga tra i ragazzi. “Un coro in ogni scuola” è lo slogan - e l’obiettivo davvero rivoluzionario - del comitato. Il progetto pare già sulla buona strada. Come ha dimostrato, giusto un anno fa a Bologna, la partecipazione canora dei bimbi delle scuole emiliane al grandioso Te Deum di Berlioz diretto da Claudio Abbado.

Share