17 Sintesi
Attenti a quelle cinque
di Milly Mostardini   

Share

Vogliamo parlare di donne? Eccone un gruppetto di cinque: tutte insieme prese di mira dalle querele dei grandi avvocati di Berlusconi. Sono giornaliste dell’Unità, Federica Fantozzi, Natalia Lombardo, Maria Novella Oppo, Silvia Ballestro, Concita De Gregorio direttore del quotidiano: al giornale il Premier, presunto offeso, chiede 3 milioni di risarcimento. Da ognuna. Da ognuna si chiedono risarcimenti personali. Per esempio alla Fantozzi, felicemente moglie e mamma, sono chiesti 200mila euro per l’articolo uscito il 6 agosto scorso, intitolato “Guzzanti-il Premier è un gran porco”. Titolo e citazioni virgolettate sono presi dal blog del senatore Paolo Guzzanti, exberlusconiano adorante, ora ‘traditore’. Guzzanti nel testo parla di Berlusconi “affetto da malattia senile di onnipotenza, di orgie in palazzi e ville, anche con minorenni”. Cose più che note, ma per il querelante si tratta di enfasi e diffamazione, di offesa alla dignità del presidente. Lo scopo? Colpire, per affondare, un giornale di opposizione, in più dare una stroncatina alle ginocchia delle cinque giornaliste: “Vil razza dannata”, come canta il Rigoletto. Canzone simile per i giudici. Federica e le altre non hanno tempo per vittimismi e continuano a fare il loro lavoro. E se no chi ci informerebbe su come si trastullano, lor signori, tra ville e palazzi del potere?

Share