2 Latte
La bottiglia incantata
di Fabio Picchi   

Share

Correre a rotta di collo come a undici anni, prendere dal frigorifero l’incantata bottiglia di vetro e bere a garganella tanto più latte possibile. Due rivoli vi bagneranno il mento. Asciugatevi la bazza con la mano destra e, insieme alle ginocchia sporche per le certe cadute, non lavatela. Il profumo di latte e polvere vi darà un’idea del Paradiso. Se in tazza, inzuppate rapidamente sei frollini trattenuti fra indice e pollice. Se esperti, non ne perderete uno. L’incidente però è sempre in agguato. Un frollino si frantumerà nel latte. Voi, con santa e divertita pazienza, armati di cucchiaio...

Share