12 Sapori d'inverno
I necci con la ricotta aiutano a parlare
di Massimo Niccolai   

Share

La ricetta di per sé è semplicissima: basta farina di castagne, acqua e un pizzico di sale. Si deve aggiungere acqua alla farina fino a farne una pastella, non eccessivamente liquida, che si andrà a cuocere sui testi, due piastre rotonde in ferro con lunghi manici, si fanno scaldare al fuoco di un camino o del gas e quando sono ben caldi si coprono di grasso e ci si mette la giusta quantità di pastella, si sovrappongono e si lasciano sul fuoco. Appena l’impasto è pronto si toglie e si farcisce di ricotta di pecora si ripiega in due e via! Si mangiano.
Ma qui viene il bello perché si devono mangiare in compagnia, possibilmente davanti ad un bel fuoco, ed innaffiarli con un buon vin-brulè pieno di aromi ma, soprattutto, tante parole, sì, parlate, parlate e lasciatevi andare, sarà sicuramente una bella serata.

 

Share