3 Ri-cercata
Il calore dei sogni
di Clara Ballerini   

Share

Bizzarri e evanescenti i sogni hanno sempre rappresentato un invito a speculazioni circa il loro significato, la loro origine e causa. Cabala della nostra coscienza nel secolo scorso lo studio dei sogni è stato prevalentemente di natura psicologica e interpretativa fino al veloce ingresso della neurofisiologia, ingresso legato alla scoperta della fase REM: rapidi movimenti oculari strettamente associati al momento in cui ormai addormentati sogniamo. Perché sogniamo? E’ possibile che sognare e riportare i sogni giochi un ruolo nello sviluppo delle proprie abilità cognitive e di linguaggio, che sia coinvolto in processi plastici della mente. E’ anche possibile un ruolo funzionale della fase REM, senza la quale si assiste a una regolazione difettosa del calore corporeo e conseguente morte. E’ possibile che rappresenti un meccanismo fondamentale per la nostra salute mentale. E’ possibile che l’attivazione del cervello in assenza di stimoli esterni sia un modo per preparare e esercitare le complesse funzioni integrative che ci caratterizzano, una protocoscienza che prepara allo stato cosciente. Perchè ci è indispensabile poter dire: I have a dream.

Share