23 In vino veritas
Un Dolcetto in nome del padre
di Ugo Federico   

Share

La semplicità è un dono inestimabile. Vedere le mani di un contadino che lavora la terra per piacere e convinzione è un privilegio. Ed è proprio così che mi sono sentito, privilegiato, nel poter bere un verre de vin rouge con colui che ha creduto nel suo lavoro e ci ha messo l’anima. Il Papà Celso di Marziano Abbona, un semplice ma entusiasmante Dolcetto di Dogliani ricco ed opulento ma sopratutto di grande eleganza, con un tannino ruvido da vino giovane ma perfettamente integrato. Vino nato per celebrare suo padre, scomparso quando lui aveva 15 anni con un fratello di pochi mesi per un incidente stradale l’anno della consacrazione dell’azienda di famiglia, era il 1964. Un vino rispettoso del territorio, fedele nei profumi di frutta e spezie, di grande intensità e persistenza. Un’emozione rara. Felice e consapevole di non aver assolutamente bevuto lo stereotipo di vino che ahimè siamo abituati a conoscere.
Bevuto il 22 Maggio a Firenze fra persone che si sono sentite vive.

Share