11 Motori affettivi
Caro Francesco: tu sai leggere dentro di noi
di Andrea Marchetti   

Share

Firenze è una città che stupisce. Spesso è incredibile pensare a quante piccole ma fantastiche storie di vita assistiamo in questa meravigliosa città. Da pochi giorni è stato pubblicato un libro Le parole non sono aria a cura di un medico che lavora nella nostra provincia, padre di Francesco, un ragazzo speciale affetto da una forma di autismo grave. Questo padre ha avuto l’idea di raccogliere alcune lettere scritte da studenti di una scuola media e dedicate al loro compagno che a causa del suo deficit non comunica nei modi che noi definiamo normali. Il libro raccoglie una serie di lettere indirizzate a Francesco, spesso commoventi, altre volte spiritose e spontanee. Il titolo porta in sé significati profondi e le parole in esso contenute lasciano tracce nel nostro modo di pensare. Una frase fra tutte mi ha particolarmente commosso, quella scritta dal suo compagno di banco: Francesco, sai leggere dentro di noi, senza fare una domanda, senza proferire parola e sai ascoltarci con quel tuo cuore da bambino chiuso dentro il corpo di un gigante. Meravigliose semplici parole che invitano tutti noi normali a cambiare radicalmente il nostro modo di vivere la vita e a vedere l’altro, il diverso, senza pregiudizi o finti pietismi.


Share