17 Classika
Restituiteci le recensioni musicali
di Gregorio Moppi   

Share

Estinte da tempo le recensioni musicali sui giornali, quanto sarebbe bello rinascessero. Per i lettori – molti dei quali ancora non si danno pace della loro scomparsa – più che per i critici, d’altronde un tantino colpevoli di averne favorito la sparizione. Perché è vero, a un certo momento i direttori dei giornali si sono accorti che le recensioni non hanno valore di cronaca dato che raccontano eventi trascorsi da un paio di giorni almeno: dunque che c’azzeccano su un quotidiano, dove bisogna esporre merce sempre fresca? Ma è vero pure che i critici, amanti del quieto vivere, per non scontentare uffici stampa e artisti avevano preso a dir più o meno bene di tutto e con toni mortalmente uggiosi. Ricominciare invece a pubblicare recensioni – magari sui siti internet dei quotidiani, in linguaggio più sciolto – forse servirebbe da segnale politico: potrebbe fermare la mano a chi sta progressivamente staccando la spina alla vita musicale italiana.

Share